lunedì 28 novembre 2022, ore
HOME
INTER - Inzaghi: "Io in discussione? Ci sono abituato, serve una vittoria per ripartire"
03.10.2022 14:41

"Noi allenatori dipendiamo sempre dai risultati, che in questo momento non stanno arrivando. E' normale che l'allenatore sia in discussione, il calcio funziona cosi'. Ci sono abituato. Cosa serve per ripartire? Da questo momento se ne esce con vittorie e risultati. Domani è una grande opportunità, incontriamo una squadra fortissima, una delle migliori in Europa. Se ne esce con le vittorie, avremmo potuto cominciare sabato ma il risultato non ci ha dato ragione". Lo ha detto il tecnico dell'Inter Simone Inzaghi, in conferenza stampa alla vigilia della gara di Champions League contro il Barcellona. "Sulla mia situazione ho già detto che noi allenatori dipendiamo dai risultati, se non arrivano l'allenatore è il primo in discussione. Ci sono abituato - ha aggiunto -. Da tutti penso ci si debba aspettare di più. È un momento non semplice, individuare un giocatore o l'altro è sbagliato. Anche dal sottoscritto è lecito aspettarsi di più. Il Barcellona è fortissimo, è una delle squadre che fa il miglior calcio in Europa. Sappiamo che importanza ha la partita, la classifica è aperta. Il girone è proibitivo ma siamo l'Inter e cercheremo di giocarcela con tutte le nostre forze". Lo ha detto il tecnico dell'Inter Simone Inzaghi, in conferenza stampa alla vigilia della gara di Champions League contro il Barcellona. "Lautaro stamattina ha fatto un esame e non è stato evidenziato nulla. Ha chiuso la gara affaticato, farà un allenamento parziale. Devo parlare coi medici e vedremo le sue condizioni. Non ci saranno Brozovic e Lukaku, sono da valutare Lautaro e Gagliardini. Onana o Handanovic? Valuterò di partita in partita, domani ci sarà Onana"

ULTIMISSIME HOME
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>