giovedì 30 marzo 2023, ore
HOME
ON AIR - Parisio: "Inter? L'obiettivo era rimontare il Napoli, ma c'è qualcosa che non va nell'ambiente nerazzurro"
28.01.2023 13:39

A “1 Football Club”, programma radiofonico in onda su 1 Station Radio, è intervenuto Gianni Parisio, giornalista del portale di informazione di calcio "Calcioinpillole".

 

 

Analisi su Cremonese-Inter?

 

"I nerazzurri giocano meglio in gare secche, ma faticano con squadre come il Parma e l'Empoli. Nella gara con i toscani, alcune responsabilità vanno attribuite anche ad Inzaghi e ad alcune suoi sostituzioni".

 

 

Pensieri sull'allenatore dell'Inter?

 

"Più che presunzione, credo che Simone sia schiavo di sé stesso. Con l'Empoli poteva abbassare i due esterni, piuttosto che sostituire l'attaccante, ed utilizzare così un modulo da Play Station. L'obiettivo era rimontare il Napoli, ma c'è qualcosa che non va nell'ambiente nerazzurro. Oggi bisogna invertire la rotta, anche se mancheranno Skriniar e Barella con la Cremonese".

 

 

Probabile formazione dei nerazzurri?

 

"Onana tra i pali, ballottaggio in difesa tra D'Ambrosio e Damrian per la squalifica di Skriniar. Dumfries sulla destra. Dimarco è molto stanco e potrebbe riposare, quindi potrebbe giocare Gosens. Asslani ha recuperato terreno e giocherà titolare. La coppia d'attacco sarà composta da Lautaro-Dzeko". Futuro di Inzaghi? "Dipenderà tanto dall'andamento del tecnico e dal posizionamento in classifica della squadra. L'Inter deve conquistare un posto in Champions; inoltre, la proprietà deve capire che la squadra è solo da rinforzare, non da rivoluzionare. Il club comunque dovrà vincere turre le gare fino al termine stagione".

ULTIMISSIME HOME
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>